Home / Guida alla scelta della Piscina / 5 consigli per scegliere la piscina fuori terra migliore per te
scegliere la piscina fuori terra

5 consigli per scegliere la piscina fuori terra migliore per te

Scegliere la piscina fuori terra può essere una cosa grossa, non come cercare un’auto o una casa, ma è di sicuro un grande acquisto per ciò che offre alla tua famiglia. Non si tratta di un acquisto di lusso: una volta entrata a far parte della tua vita la piscina diventerà lo sfondo per tanto divertimento estivo da godere in famiglia o con gli amici.

Scegliere la soluzione adatta può sembrare un compito arduo ma con le giuste informazioni non sarà troppo complicato prendere la giusta decisione. Quali sono le cose da considerare? Ecco i fattori principali per scegliere la piscina fuori terra migliore per te e la tua famiglia.

1. Misura lo spazio a disposizione

misurazione spazio giardino

Il punto preciso in cui andrà montata la vasca è la prima considerazione da fare per scegliere la piscine fuori terra più adatta a te e alla tua famiglia. La decisione dovrà essere basata sullo spazio a disposizione e gli ostacoli presenti nell’area, senza tralasciare la sicurezza.

Prendi tutte le misure necessarie e ricorda di lasciare almeno 1 metro tra la piscina e le altre strutture. Non dimenticare lo spazio necessario per posizionare la pompa filtro o un piccolo locale tecnico.

Evita lo spazio attorno agli alberi poichè le loro radici possono graffiare o spingere sul fondo del liner, bucando la piscina. In più le fronde se folte, potrebbero togliere luce dalla vasca e sporcare l’acqua con foglie, resina e pezzetti di corteccia, mentre resta scorperta.

Raccomandiamo inoltre di selezionare un’area di terreno piatta, senza irregolarità. Scegli una zona del giardino che non abbia linee sotterranee, fosse biologiche, fogne, pozzi asciutti, tronconi e radici di alberi o sporcizia e detriti in generale. Non posizionare mai una piscina fuori terra sotto cavi elettrici sopraelevati.

Ricordiamo che, a seconda delle dimensioni e della tipologia di piscina scelta, il terreno su cui andrà installata può richiedere un livellamento o una soletta di cemento.

2. Scegli le dimensioni della piscina

Una volta scelta la location perfetta e stabilite le dimensioni dello spazio a disposizione potrai determinare quale misura di piscina può fare al caso tuo.

Attenzione! Alcune strutture di piscine fuori terra presentano dei contrafforti, travi inclinate che si estendono dalle pareti della piscina fino a terra e che servono per tenere in piedi la struttura in modo più stabile e sicuro. Per queste piscine lascia 1 metro extra di spazio quano fai i tuoi calcoli. Le piscine più moderne hanno un sistema di supporti verticali che non richiedono contrafforti. Questo ne eviterebbe la presenza (antiestetica) ma, di contro, potrebbero richiedere un’operazione di affogamento nel cemento delle basi della struttura. Tutto dipende dalla tipologia di vasca che selezionerai, per cui fa’ attenzione nelle prossime fasi.

3. Scegli forma e altezza

forma e dimensioni di piscine fuori terra

A questo punto puoi ragionare sulla forma e l’altezza della vasca.
Le forme tonde e rettangolari sono quelle più popolari per le fuori terra. Le piscine rotonde in genere non superano i 10 metri di diametro mentre quelle rettangolari possono arrivare anche a 18 metri di lunghezza, con un’altezza di 1,40 – 1,50 metri (altezza delle pareti della piscina dal terreno).

In molti preferiscono piscine più profonde perchè una maggior quantità d’acqua significa la possibilità di nuotare. D’altro canto, quelle con la pareti più basse sono solitamente meno costose e livelli d’acqua più bassa sono più sicuri per i bambini. Per questo è importante ragionare sulle tue necessità quando ti approcci all’acquisto di una piscina.

Nello scegliere la forma tieni a mente che:

  1. le piscine rettangolari massimizzano lo spazio disponibile in giardino e sono più adatte per lunghe nuotate e altri divertenti sport acquatici
  2. le piscine tonde sono semplici da installare ed offrono uno specchio d’acqua più ampio

4. Scegli la tipologia

tipologie di piscine fuori terra

Ci sei quasi! Ora che hai un’idea precisa di cosa può essere adatto allo spazio da risarvare alla tua piscina è il momento di scegliere materiale e modello.

A differenza di quello che si può pensare le piscine fuori terra non si limitano alle classiche vasche blu in materiale plastico. Le tipologie sono varie ed ognuna ha i suoi benefici che possono andare a soddisfare varie esigenze.

Un piscina in liner con struttura mordiba o gonfiabile può andare benissimo per piccoli budget e spazi ridotti, con il grande vantaggio di una installazione rapida e semplice. I modelli in legno (anche solo rivestite o in pietra ricostruita effetto legno) sono linee più costose che offrono però caratteristiche di design e durata diverse dalle classiche in pvc. Ti consigliamo di leggere tutti i pro e contro delle piscine fuori terra per farti un’idea precisa di tutte le varianti disponibili sul mercato.

Scopri tutte le piscine fuori terra

5. Occhio al prezzo

Infine arriviamo alla domanda: quanto vuoi spendere per la tua piscina?
Ci sono vari livelli di prezzo tra cui spaziare, la differenza sta negli elementi inclusi nei kit, nei materiali della struttura e del rivestimento e, naturalmente, nelle dimensioni. Ce n’è fondamentalmente per tutte le vasche e l’unica cosa da fare è dedicare un po’ di tempo e pazienza nel cercare le varie opzioni, oppure puoi semplicemente richiedere un preventivo.

Ora non ti resta che scegliere la tua piscina fuori terra per la prossima estate!

A proposito di Luca B.

Grazie al mio lavoro e al confronto con numerosi clienti ho acquisito una grande esperienza riguardo al funzionamento di prodotti chimici utilizzati per i trattamenti e la pulizia dell'acqua delle piscine.

Vedi anche;

cose da sapere per acquistare una piscina interrata

4 cose da sapere prima di acquistare una piscina interrata

Acquistare una piscina interrata è una decisione importante che, oltre a comportare una certa spesa, …

Un commento

  1. ok grazie francesco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *