Home / Pulizia e manutenzione / Filtrazione piscina / Skimmer sfioratore o skimmer classico, quale scegliere?
Skimmer sfioratore piscina

Skimmer sfioratore o skimmer classico, quale scegliere?

 

Una delle novità più rilevanti degli ultimi anni per quanto riguarda le piscine interrate residenziali è l’introduzione dello skimmer sfioratore. Si tratta di un modello di aspirazione dell’acqua alternativo alle due soluzioni più usate dello skimmer classico e del bordo sfioratore ( la griglia della classica piscina a sfioro ). Con questo sistema si cerca di trovare un compromesso tra la semplicità e l’economicità proprie dello skimmer e la gradevolezza estetica che una piscina a sfioro offre.

Funzionamento dello skimmer sfioratore

Questo skimmer ha un funzionamento analogo a quello di un normale skimmer con cestello e battente che si regola automaticamente. Una importante differenza invece sta nella forma molto più larga e sottile che, oltre ad essere esteticamente più gradevole, consente di innalzare il livello dell’acqua guadagnando fino a 5-10 cm rispetto ad un normale skimmer. In questo modo l’acqua arriva più vicina al bordo, dando l’idea di una piscina a sfioro, senza i costi elevati che questo tipo di piscina comporta ( vasca di compensazione, scavi maggiori, etc. ).

Questa tipologia di skimmer consente inoltre di aspirare una quantità maggiore di acqua dalla superficie ( dove è generalmente più sporca ) e consentire quindi una filtrazione e una pulizia migliore, in quanto più abbondanti. La facilità di manutenzione è la medesima che per un normale skimmer ( stessi componenti, solo diverse dimensioni ) e l’aspetto della piscina ne trarrà un sicuro guadagno in termini di ordine e pulizia.

Non c’è alcun rischio che l’acqua, col movimento, strabordi dalla piscina: i due tipi di skimmer sono posizionati alla stessa distanza dal bordo, ciò che cambia è solo l’altezza dello skimmer stesso, che fa guadagnare qualche cm al livello dell’acqua. Una precauzione più sensata invece è quella di installare un sistema di riempimento automatico, che si attivi nel caso l’acqua scenda sotto allo skimmer, evitando il rischio l’impianto giri a vuoto, con la possibilità di bruciarsi. Beninteso, si tratta più che altro di una precauzione.

 

CONCLUSIONE

In definitiva, lo skimmer sfioratore è una soluzione che consigliamo caldamente a chi sta per acquistare un piscina in quanto, con una piccola maggiorazione ( nell’ordine di qualche decina di Euro ), si ottiene un miglior effetto estetico e anche una migliore filtrazione. Scegliere uno skimmer sfioratore è un guadagno netto per la tua piscina!

 

Skimmer Sfioratore

Acquista Skimmer Sfioratore

 

A proposito di Alessio B.

Redattore di blogpiscine.com, felice di rispondere alle vostre richieste e dubbi sul mondo delle piscine.

Vedi anche;

Docce TOPLINE

Docce TopLine Arkema: design moderno e nuovi colori per l’estate 2018

Ti stai preparando per l’estate, in attesa di caldo e sole, la piscina è quasi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *