cambiare forma piscina

Cambiare forma e profondità alla tua piscina

La profondità, la forma o le dimensioni della tua piscina non soddisfano più le tue esigenze? Ti stai forse chiedendo se rimodellare la tua vasca e cambiarne la profondità è effettivamente possibile? Ecco per te alcune utili considerazioni se sei stai pensando di modificare la tua piscina in vista della primavera.

Perché cambiare?

domande piscina

Solitamente, le richieste di cambiamento sono piuttosto comuni tra i proprietari di piscine private. Potresti infatti voler rifare il look alla tua piscina per le seguenti motivazioni:

  • Ridimensionare profondità e dimensioni della tua vasca per garantire una maggior sicurezza ai tuoi bambini e animali
  • Ridurre i costi di gestione
  • Ampliare la tua piscina per praticare sport acquatici
  • Aumentare la profondità per installare un trampolino e/o uno scivolo da piscina
  • Aumentare le dimensioni per poter accogliere più persone all’interno della tua vasca
  • Modificarne la forma attuale per poter installare una copertura automatica

Inoltre, un trend che sta prendendo particolarmente piede in questo momento è quello di convertire la propria vasca in una piscina naturale, ricreando così un ambiente ricco di elementi speciali come sabbia, grotte o cascatelle.

Se le piscine naturali stuzzicano la tua fantasia, leggi qui: “Piscina con spiaggetta: i pro e i contro

Cose da sapere prima di modificare la tua piscina

Il fondo

lavoratori in piscina

Innanzitutto, prima di modificare la profondità della piscina bisogna riflettere sulle proprie necessità: un fondo piano, per esempio, permette di avere le stessa profondità lungo tutta la pavimentazione della vasca. Questa scelta è ideale per godersi tranquillamente la propria piscina o sfruttarla con semplici attività di gioco.

Se disponi però di un trampolino, o vorresti installarne uno, un fondo con buca per tuffi sarà indispensabile: le piscine con questo tipo di fondale presentano una profondità maggiore nel lato in cui è installato il trampolino.

Un fondo inclinato, invece, è perfetto per insegnare ai tuoi bambini a nuotare e per avere una vasca idonea alle attività acquatiche (nuoto e pallanuoto su tutti). Solitamente, questo fondale parte da un minimo di 50 cm e prosegue in pendenza fino alla profondità massima desiderata.

Fa attenzione!

Un aspetto da tenere in seria considerazione quando si parla di fondo è il terreno del tuo giardino: una saturazione eccesiva della tua area verde, ad esempio, potrebbe impedirti di intervenire ulteriormente sulla profondità della tua vasca. In questo caso, rifletti anche con attenzione sul discorso economico. Una piscina troppo profonda aumenterebbe certamente le spese di gestione ma non solopotrebbe anche prevedere inutili sprechi in termini di quantità di acqua, di energia per riscaldarla e di prodotti chimici da impiegare per la manutenzione. In ultimo, valuta anche il rivestimento della tua piscina: non tutti i rivestimenti, infatti, si prestano a qualsiasi tipologia di fondo.

Per trovare il rivestimento più adatto alla tua piscina leggi: “Rivestimenti per piscine interrate, come fare la scelta giusta!

Le dimensioni

dimensioni piscina

Sia che tu voglia ridurre o ampliare le dimensioni della tua piscina, è importante pensare allo spazio disponibile e al tuo budget.

La prima considerazione da fare è quanto spazio aperto è rimasto a tua disposizione. Il rimodellamento e/o l’espansione della tua piscina lo ridurrà di certo, impedendoti magari di svolgere altre attività in giardino (far giocare i tuoi bambini, garantire uno spazio per i tuoi animali ecc…) o di installare ulteriori strutture da esterno. A tal proposito ricordati che per completare la ristrutturazione della piscina, l’appaltatore al quale ti rivolgerai necessiterà certamente di un’area apposta dove riporre la propria attrezzatura!

Per quanto riguarda poi le componenti della tua piscina, queste andranno rivalutate in fase di ridimensionamento. Se si ampliano le dimensioni della piscina, infatti, potrebbero essere necessarie più tubazioni, una pompa di calore più potente per riscaldare la struttra e un sistema di filtraggio dell’acqua più grande, in modo da garantire una completa pulizia della vasca.

Come abbiamo visto quindi, cambiare forma e profondità alla tua vasca è possibile. Prenditi il tempo per fare le dovute valutazioni, calcola i costi e la fattibilità del tuo progetto e dai nuova vita alla tua piscina. La bella stagione sta arrivando!

 

 

Vuoi ricevere in anteprima le novità sul mondo delle piscine?
Allora lascia il tuo indirizzo email qui sotto:

Vedi anche;

filtrazione piscina

Come funziona il sistema di filtrazione piscina? Componenti e soluzioni

Come probabilmente già saprai il sistema di filtrazione piscina è una componente fondamentale per rimuovere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *