Manutenzione vasche idromassaggio

Manutenzione vasche idromassaggio: come renderle a prova d’inverno

Se avete intenzione di prendervi una pausa dalla vasca idromassaggio durante l’inverno (nonostante sia probabilmente il momento migliore dell’anno per utilizzarla) o state pianificando di fuggire da questo lungo freddo o se, qualsiasi sia la ragione, non sarete presenti e pronti a prendervi cura della vostra vasca idromassaggio in questi gelidi mesi, sarà meglio imparare a renderla a prova d’inverno.

Le regole di manutenzione e chiusura invernale di una vasca idromassaggio sono diverse da quelle di una piscina. Potrete naturalmente rivolgervi ad un professionista ma con un po’ di buona volontà sono operazioni fattibili tranquillamente in autonomia, la cosa da tenere bene a mente è fare attenzione che non sia rimasta acqua nei tubi, piochè con le basse temperature c’è il rischio che ghiacci e provochi crepe e spaccature nell’impianto molto costose da riparare.

Ecco quindi i passi necessari ad una corretta manutenzione di vasche idromassaggio.

1. Togli la corrente

Manutenzione vasche idromassaggio corrente

Il primo passo, fondamentale, è assicurarsi di aver staccato la vasca dalla presa elettrica, per poter lavorare in sicurezza, senza il rischio di scosse.

2. Svuota la vasca

La vasca dev’essere completamente priva d’acqua. Per svolgere questa operazione potrete aiutarvi con secchi e spugne o un’apposita pompa. Assicuratevi di seguire la procedura corretta di scarico di acque trattate con chimici (che varia da comune a comune), in modo da non incorrere in sanzioni o danneggiare l’ambiente.

3. Asciuga le bocchette idromassaggio

Manutenzione bocchettoni vasche idromassaggio

Se la vostra vasca è dotata di bochette (per il passaggio dell’aria che crea l’effetto idromassaggio) dovrete assicurarvi che non ci sia acqua al loro interno.

Prima di procedere ricordate di spegnere il riscaldatore (per evitare che si danneggi quando ricollegherete l’elettricità: è un sistema che non dovrebbe mai essere azionato senza acqua).

Ponete la copertura sulla vasca e ricollegate l’elettricità, questo azionerà i soffiatori d’aria. Lasciateli fuzionare per 30 secondi poi scollegate nuovamente la corrente.

4. Rimuovi i filtri

A questo punto togliete nuovamente la copertura e rimuovete tutte le cartucce dai filtri. Quella di rimozione e pulizia delle cartucce è un’operazione importante, da non sottovalutare. Consigliamo quindi di sottoporle ad una disinfezione scrupolosa.

Una volta completata la pulizia lasciate asciugare le cartucce, potete aiutarvi con una spugna o un aspirapolvere per eliminare l’acqua in eccesso.

5. Accedi ai pannelli dell’impianto

Manutenzione impianto vasche idromassaggio

Apri lo sportello dell’impianto della tua vasca ed individua la pompa (o le pompe). Se ci sono dei bocchettoni che le uniscono ai tubi svitateli.

È importante rimuovere tutti i tubi per permettere all’acqua di uscire ed evitare che vi si formi della condensa all’interno.

Mettete tutti i componenti in un luogo sicuro di cui vi ricorderete quando sarà il momento di rimettere in funzione la vasca.

6. Asciuga i bochettoni dell’acqua

Munitevi di un soffiatore o un apparecchio che soffi aria. Entrate nella vasca ormai vuota e dirigete il getto d’aria su ogni bochettone dell’acqua. Fate il giro della vasca asciugando ogni getto, uno alla volta. Ripetete il giro un paio di volte, per essere sicuri di averli asciugati bene.

7. Rimuovi il resto dell’acqua

Una volta asciugati i bocchettoni è probabile che vi ritroviate un po’ d’acqua in vasca. Assicuratevi di asciugarla tutta aiutandovi, in base alla quantità, con una spugna o una pompa aspiratrice. Asciugatela completamente, è importante che non rimanga acqua all’interno.

8. Pulisci la vasca e la copertura

Manutenzione copertura vasche idromassaggio

Ora che la vasca è vuota ed asciutta è il momento di pulirla. Se il prodotto utilizzato prevede il risciacquo con acqua assicuratevi di rimuoverla completamente una volta completata la pulizia. Pulite anche la copertura, sia sul lato interno che quello esterno.

9. Fissa la copertura

È importante fissare la copertura alla vasca usando il sistema di fissaggio previsto. È un passaggio importante per evitare che entrino in vasca ospiti indeisderati o che il vento la porti via.

 

Ora la vostra vasca è a prova di inverno! Con queste procedure di manutenzione potete stare tranquilli e riaprire la vasca quando preferite, senza temere danni o intoppi.

Vuoi ricevere in anteprima le novità sul mondo delle piscine?
Allora lascia il tuo indirizzo email qui sotto:

Vedi anche;

vasca idromassaggio

Quanto costa una vasca idromassaggio?

Cosa vi viene in mente quanto sentite le parole vasca idromassaggio? Probabilmente vi collegherete subito …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *