Home / Arredamento Giardino / Pavimentazione Decking in Legno attorno la piscina sono sempre più di moda.

Pavimentazione Decking in Legno attorno la piscina sono sempre più di moda.

La pavimentazione da esterni piscina insieme al bordo piscina rappresenta la cornice di finitura della piscina. Una scelta sbagliata può pregiudicare il risultato estetico generale, oltre a compromettere il comfort e la sicurezza nell’utilizzo. E’ per questo motivo che bisogna valutare bene quello che propone il mercato come pavimentazioni in Decking o Quadrotti in legno che oggi stanno diventando sempre più di moda.


Business Shop Srl offre le migliori linee di pavimentazioni in legno con posa flottante “fai da te”, dalle finiture e dai colori diversi ed esclusivi ai migliori prezzi sul mercato. Sono pavimentazione in legno per esterno concepite e realizzate con le migliori essenze, Teak, Lapacho e il Kurupay, quest’ultime sempre più di moda endemiche del continente Sud Americano, tutte altamente resistenti agli agenti atmosferici, all’acqua e garantiti. Legni particolarmente indicati per l’uso esterno in terrazzi, attorno a piscine, gazebo, giardini ecc.

A proposito di Alessio B.

Redattore di blogpiscine.com, felice di rispondere alle vostre richieste e dubbi sul mondo delle piscine.

Vedi anche;

manutenzione di bordi piscina

Consigli per posa e manutenzione di bordi piscina e pavimenti in pietra ricostruita

Vi abbiamo già parlato di bordi e pavimentazioni per piscina in pietra ricostruita, prodotti dall’aspetto …

4 commenti

  1. Desidero sapere costi per pavimentazione intorno a piscina.
    grazie.

  2. buonasera, sembra banale, ma per me non lo è. Potreste per favore indicarmi in quale spazio, rispetto alla piscina rettangolare interrata, dove preferibilmente collocare la scaletta inox e la doccia?
    Grazie

    • Buongiorno Valerio, per quanto riguarda la posizione della scaletta non ci sono particolari vincoli. In genere la si monta sul lato lungo, in un punto lontano da skimmer, bocchette di immissione o prese aspirafango.
      Se la piscina ha una buca per i tuffi conviene sicuramente metterne una in quella zona per agevolare l’uscita dei bagnanti.
      Per la doccia invece dipende dagli attacchi dell’acqua, sicuramente ha senso posizionarla nelle vicinanze della piscina, in modo da agevolare che vuole sciacquare via il cloro dalla pelle dopo il bagno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *