Home / Arredamento Giardino / 6 idee per personalizzare l’area piscina
Area piscina personalizzata

6 idee per personalizzare l’area piscina

Molti pensano che basti una piscina a rendere il giardino un luogo bello e accogliente, ma non è così. È importante curare anche l’area circostante e personalizzarla per te, in modo che rispecchi le tue esigenze.
Per personalizzare l’area piscina dovrai pensare a come vi trascorrerai il tuo tempo, che tipo di luogo vorresti ricreare e successivamente potrai iniziare ad arredare gli ambienti. Se ti stai chiedendo come fare, abbiamo alcuni consigli e idee da proporti.

Spazio di gioco e svago

bambini in piscina con gonfiabile

Si sa, i bambini adorano l’acqua. Amano andare in piscina, tuffarsi e nuotare. Come farli divertire al meglio anche a casa?

In una piscina personalizzata per loro non possono certo mancare i galleggianti: fenicotteri, pizze, ciambelle, coccodrilli. I gonfiabili sono adatti a qualsiasi piscina, danno colore e un tocco divertente e i bambini ne vanno matti.

Se possiedi una piscina interrata considera l’istallazione di uno scivolo colorato, un gioco classico adorato da bimbi e ragazzi che li farà divertire nelle lunghe giornate estive all’aperto.
Se tieni al divertimento anche dei più grandi, e la profondità della vasca lo permette, potresti completarla con un trampolino. Sceglilo dello stile che preferisci e che più si adatta alla tua piscina.

Passando all’area esterna, ti consigliamo di scegliere degli arredi colorati e sgargianti, per esempio dei pouf su cui sedersi. Posizionane più di uno, selezionando tinte e grandezze differenti.

Valuta anche di inserire un tavolo da gioco come il ping pong o il calcio balilla.  I ragazzini di casa te ne saranno grati!

È importante che questa zona dove grandi e piccoli possono passare il tempo e divertirsi si trovi all’ombra. Perchè quindi non montare delle vele ombreggianti? Sono una valida alternativa ai classici ombrelloni da giardino.

 

Area relax

relax in piscina

Per personalizzare l’area piscina come una zona da dedicare completamente al relax bisogna prima di tutto creare l’atmosfera. Utilizza degli elementi per illuminare l’interno e l’esterno della piscina come led o faretti. Se ti piacciono gli oggetti più particolari e originali, puoi optare per delle luci galleggianti o dei vasi luminosi.

Dopo aver scelto l’illuminazione, arreda il giardino con lettini e sdraio e, anche in questo caso, posiziona un ombrellone per quando vorrai fare un break dalla tintarella.

Per non farti mancare nulla predisponi un piccolo bar a bordo piscina dove poter preparare e godersi un drink.

 

Personalizzare la piscina per gli sportivi

personalizzare la piscina per gli sportivi

Anche gli sportivi hanno diritto ad avere uno spazio adatto a loro, per allenarsi e mantenersi in forma. Oltre a tutte le attività che gli amanti del fitness possono svolgere in piscina (aquabike, aquagym, step, ..) anche il giardino e l’area circostante la vasca possono essere personalizzate per dedicarsi allo sport!

Il nostro suggerimento è quello di avere un luogo dove riporre i vari attrezzi quando non li usi. Se in casa non hai spazio o non riesci a tenerli in modo ordinato, ti consigliamo di provare con una casetta in legno da giardino. È una struttura che puoi montare nelle vicinanze della piscina, è personalizzabile e potrai usarla come comodo magazzino per i tuoi attrezzi. Eviterai così la fatica di dover trasportare i tuoi attrezzi dentro e fuori casa.

L’area piscina può essere un luogo adatto anche per fare yoga, pilates o altre discipline di questo genere, quindi prepara una zona all’ombra con un gazebo o con delle vele parasole per dedicarti a queste attività senza rischiare un’insolazione.

 

L’importante è la compagnia

ragazzi in piscina

Come personalizzare l’area piscina per creare un luogo dove stare con gli amici? Sembra banale, ma è necessario avere posto per tutti e assicurarsi che tutti gli invitati possano stare comodi.
Ti consigliamo di arredare il giardino con più tavoli e sedie e di averne sempre di scorta anche in casa. Opta per modelli pieghevoli, così che possano occupare meno spazio possibile quando non vengono usati.

Separa, idealmente, lo spazio dedicato alla piscina da quello dedicato al tempo libero in giardino. Nella prima sezione posiziona lettini e sdraio, docce solari da usare dopo il bagno, lasciando ampi spazi scoperti in modo da potersi godere il sole. Nella seconda metti invece un gazebo o un ombrellone in modo da fornire ombra su divani e poltrone, sedie e tavolini.

Hai piena libertà sui colori, scegli quelli che meglio si abbinano al tuo spazio outdoor, ma ricordati che il legno e il polyrattan sono da sempre i materiali più utilizzati e di tendenza.

Manca altro? Nessuno ti impedisce di aggiungere un’area gioco, con tavoli da ping pong o dei canestri, o un’area per preparare pietanze, come un barbecue o un forno a legna.

 

Feste e divertimento

Personalizzare l'area piscina per un party

Se per gli amici non vuoi fare una grigliata ma una vera e propria festa, ti sveliamo qualche segreto per organizzare un party favoloso.

Se i tuoi ospiti faranno il bagno devi tenere la piscina libera il più possibile, quindi non esagerare con i gonfiabili che occupano molto spazio, e opta per oggetti più piccoli. Ti consigliamo i portabicchieri galleggianti, così da goderti una bibita anche in acqua. Per la musica ci pensano le casse waterproof, e per le luci, le lampade galleggianti.

L’illuminazione è fondamentale anche fuori dalla vasca, per questo motivo scegli di posizionare arredi luminosi, come vasi e poltrone, e utilizza dei faretti o delle catene luminose per indicare i camminamenti.

Come ultima cosa, lascia dello spazio per un gazebo, per avere una parte al coperto in cui far stare i tuoi ospiti, per mettere il buffet con sedie e tavolini o per una postazione per il dj.

 

L’area piscina è un’oasi

Area piscina naturale con arredi in legno

Vuoi che la tua area piscina sia un luogo rigoglioso e colorato?

Per farlo serve creare l’ambiente e l’atmosfera di un’oasi naturale. Inizia scegliendo dei vasi adatti allo stile del giardino, e posizionali vicino al gazebo, dove non siano troppo di intralcio. Le aiuole sono un’altra ottima opzione per creare spazi ricchi di colore.

Per un arredamento naturale, scegli qualcosa di semplice o di fatto a mano. I set in legno sono perfetti ma potresti creare da zero delle sedute e dei tavolini con dei semplici pallet. Si recuperano facilmente, puoi dipingerli e completarli con dei cuscini.
Se nel tuo giardino ci sono degli alberi abbastanza robusti, puoi personalizzare l’area intorno alla piscina con delle amache, colorate o neutre.

Un’oasi non può essere apprezzata solo con la vista, perché anche l’udito conta. Cerchiamo di isolare i rumori della città con lo scrosciare dell’acqua, dato dalle fontane e dalle cascate. Puoi installare anche delle casette per gli uccellini, daranno un tocco divertente e contribuiranno a creare l’idea di oasi tropicale.

 

Non hai ancora deciso come personalizzare l’area piscina? Fai un bagno e pensaci su.

A proposito di Aurora P.

Sono un'appassionata del mondo del design e sono entusiasta di proporvi idee e darvi consigli su come arredare la zona piscina

Vuoi ricevere in anteprima le novità sul mondo delle piscine?
Allora lascia il tuo indirizzo email qui sotto:

Vedi anche;

festa in piscina

9 consigli per organizzare la migliore festa in piscina della stagione

Con Ferragosto alle porte è il momento giusto per pensare a qualche bella serata da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *