tester ph piscina

pH piscina: controllo e mantenimento dei valori dell’acqua

Controllare e mantenere ottimali i valori dell’acqua della piscina può non essere semplice. Oggi vogliamo quindi proporti questa piccola guida riepilogativa per riassumere i dosaggi corretti dei prodotti chimici e come interpretare i valori del pH durante le misurazioni.

I dosaggi dei prodotti chimici per mantenere corretti i valori dell’acqua della piscina

  • Tricloro in pastiglie da 200 gr: una pastiglia ogni 10.000 litri d’acqua, ogni 8/10 giorni.
  • Multi Azione in pastiglie da 200 gr: una pastiglia ogni 10.000 litri d’acqua, ogni 8/10 giorni.
  • Dicloro in pastiglie da 20 gr: una pastiglia ogni 10.000, ogni giorno.
  • Dicloro in grani: 1/2 cucchiaio (circa 3 gr.) per 1.000 litri d’acqua, ogni giorno.
  • Alghicida: 2 cucchiai (circa 10 gr.) per 1.000 litri d’acqua, una volta alla settimana.
  • Flocculante in pastiglie da 100 gr: una pastiglia ogni 10.000 litri d’acqua, ogni 8/10 giorni.

pH piscina: come controllare i valori dell’acidità e dell’alcalinità dell’acqua

Iniziamo ricordando che cos’è il pH e perchè dev’essere tenuto sotto controllo.

Il pH non ha nessuna azione disinfettante ma crea le condizioni ideali affinché la disinfezione sia efficace.
È il valore che misura acidità e alcalinità dell’acqua e può variare su una scala da 0 (acida) a 14 (basica).  Ogni acqua ha un valore naturale che varia da una regione all’altra, ed evolve in funzione delle intemperie, del numero di bagnanti, della vicinanza delle piante.

Il trucco per un’acqua sana è mantenere il valore del pH tra 7.2 e 7.6Oltre questo range, l’efficacia della disinfezione sarà minima; al di sotto, il trattamento può diventare aggressivo per i bagnanti e l’impianto della piscina, corrodendo materiali metallici, deteriorandone la struttura e irritando occhi e pelle.

È per questo motivo che è necessario misurare e correggere il pH regolarmente per fare il bagno in un’acqua di qualità.

controllo ph piscina

Come controllare i valori del pH?

Utilizzando un analizzatore, preleva l’acqua per il test in prossimità dello skimmer o del filtro di immersione. Dopo il primo controllo è sufficiente un’analisi dell’acqua ogni 2 o 3 giorni.
Le soluzioni e le strisce mostrano lo stato chimico dell’acqua nel seguente modo:

  • Colore salmone: 7.3 = perfetto.
  • Colore giallo: pH basso = aggiungere pH+ (2 cucchiai x 1000 litri).
  • Colore arancio: pH alto = aggiungere pH- (2 cucchiai x 1000 litri).
  • Colore malva: pH molto alto = aggiungere pH negativo (4 cucchiai x 1000 litri).

Ricorda inoltre:

  • Se il cloro presente è insufficiente aggiungerne secondo le dosi consigliate.
  • Se il cloro presente è eccessivo far defluire l’acqua dalla vasca e aggiungerne di nuova.

Per approfondire l’argomento non perderti “Trattamento acqua piscina in 5 facili passi“.

Consigli e casi particolari

  • Se utilizzi una copertura estiva puoi proteggere la vasca da insetti, foglie e batteri: meno agenti inquinanti entrano in piscina meno germi devi eliminare. Questo ti permetterà di avere una piscina pulita con il minimo utilizzo di prodotti chimici.

 

  • Se al primo riempimento della piscina l’acqua diventa rossa, significa che vi è la presenza di ferro. Come risolvere? Aggiungi il pH+ e portarlo ad un valore di 8 per eliminare il ferro. Effettua quindi una super-clorazione che renderà l’acqua rossa: fai agire i prodotti chimici per circa 2 ore attivando il filtro, poi aspira il ferro (che nel frattempo si sarà completamente ossidato e quindi depositato sul fondo). Regola nuovamente il pH ad un valore compreso tra 7.2 e 7.6

Vuoi ricevere in anteprima le novità sul mondo delle piscine?
Allora lascia il tuo indirizzo email qui sotto:

Vedi anche;

Manutenzione piscina fuori terra: guida al trattamento acqua

La manutenzione di una piscina fuori terra è un po’ come quella di un’auto: conviene …

11 commenti

  1. Buongiorno leggendo l’articolo riportato qui sopra volevo chiedervi un mio dubbio e alcune domande
    Una volta stabilito il ph fatto il cloro d’urto iniziale volevo sapere se tutti quei prodotti elencati da voi vanno messi dentro tutti insieme? E nei tempi stabiliti come avete scritto?
    Ma vanno inseriti indipendentemente dai valori o in base ai valori riscontrati? e ogi quanto devo misurare ph cloro durezza ecc.??? Grazie per le risposte.

    • Buonasera Luciano, prima di inserire prodotti in vasca è sempre bene fare una misurazione dei valori con gli appositi tester. Le misurazioni vanno fatte almeno una volta la settimana o più frequentemente se la piscina viene utilizzata molto.

  2. Annunciata Cassanmagnago

    Aiuto i flocculanti hanno invaso la mia piscina
    30.000 litri, fatto trattamento ma una volta depositati sul fondo come li elimino? Il robot ci sta impiegando una vita.

  3. Claudio Cancelli

    Buongiorno. Io ho una fuoriterra da 35 MC e uso pastiglie 4 azioni da 250g. La frequenza è sempre di una pastiglia ogni 10.000 litri ogni 8/10 giorni oppure varia?
    Grazie

    • Buonasera Claudio, dipende anche dal prodotto specifico che usa, può considerare le dosi indicate sull’etichetta del prodotto in suo possesso.

  4. Masciello Lucia

    Sono Masciello Lucia dalla Toscana avrei un grosso provblema che desidererei mi fosse data una risposta :

    Ho una Piscina da 100 mc. dove tutti i parametri di PH-CL. Antialghe- Flocculante sono stati rispettati però,

    purtroppo l’Acqua della Piscina non riesco a vederla Bella e Chiara COME GLI ANNI ADDIETRO ma solamente LATTIGINOSA le ho provate di tutto
    Togli Acqua aggiunmgi 5000/8000 lt di acqua per ben 5 volte senza raggiungere l’effetto sperato
    Come dovrei agire ? Grazie.-

    • Buonasera Lucia, se ha usato i prodotti correttamente potrebbe essere essere necessario aumentare le ore di filtraggio. Provi a tenere accesa la pompa per 12 ore durante le giornate più calde.

  5. Paolo Gramazio

    Paolo da un paesino in Toscana. Ho una piscina fuoriterra da 20 mc (metri 6 x 3 x 1.40) con sistema di filtraggio a cartuccia. La domanda è se posso usare per il mantenimento della clorazione le pastiglie di tricloro multifunzione contenenti anche flocculante.
    Grazie

  6. Buongiorno ho una piscina fuori terra e fino ad oggi quotidianamente sono riuscita a mantenere i valori dell’acqua regolari. Prossimamente tornerò solo i fine settimana ( e non sempre ) come posso mantenere corretti i valori dell’acqua ? Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *