Alcune idee sugli accessori per la piscina

Una piscina, per quanto bella, ha bisogno di optional aggiuntivi per potersi definire completa. I cosiddetti “optional” rientrano a pieno titolo nel processo di progettazione.

Subito dopo l’installazione, infatti sarà necessario acquistare un certo numero di accessori e strumenti che serviranno, da un parte, per abbellire esteticamente la vostra piscina o darle un tocco di semplicità. Dall’altro lato, invece, si tratta anche di strumenti indispensabili per la manutenzione ordinaria della vasca o di accessori di sicurezza. Una prima suddivisione, dunque, sarà tra accessori opzionali e accessori necessari, come quelli di sicurezza.

L’allarme, per esempio, fa parte di questa seconda specie. Esso ha una funzione molto importante: quella di monitorare gli spostamenti attorno alla vasca e nell’acqua, soprattutto quando i proprietari non sono presenti. Può segnalare, ad esempio, la caduta in acqua di un animale domestico.

Sempre nell’ambito della sicurezza della piscina è possibile acquistare e installare facilmente una Skamper Ramp, ovvero una semplice rampa che permette agli animali di risalire e uscire dalla vasca in caso di caduta accidentale.

Un altro strumento, non indispensabile ma sicuramente utile, anche in un’ottica di potenziamento dell’uso della piscina, è la pompa di calore che permette di riscaldare l’acqua in situazioni particolari, come nelle stagioni intermedie.

Un’altra idea molto utile è quella di acquistare un deumidificatore elettronico, che può servire soprattutto se la piscina si trova in ambienti chiusi o semi chiusi.

Vuoi ricevere in anteprima le novità sul mondo delle piscine?
Allora lascia il tuo indirizzo email qui sotto:

Vedi anche;

Aspiratori a batteria: i migliori modelli del 2019

Tenere una piscina pulita durante la stagione d’utilizzo può essere una seccatura ma gli aspiratori …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *