Sicurezza in Piscina

Coperture a barre: sicurezza in piscina tutto l’anno

coperture a barre safety

L’estate è agli sgoccioli ed è arrivato il momento di parlare di coperture. Abbiamo trattato diverse volte l’argomento coperture per piscina, spiegandovi le diversità tra i vari modelli, il loro utilizzo, i vantaggi di una tipologia rispetto ad un’altra, con l’obiettivo di aiutarvi nella scelta di uno degli accessori più importanti per la manutenzione invernale della vasca. Perchè le coperture sono così importanti? Per chi non lo ricordasse (o per chi ancora non lo sapesse) coprire la piscina, soprattutto durante l’inverno, è davvero fondamentale. Facciamo un ripasso dei motivi: Le coperture impediscono il passaggio della luce solare e l’entrata di …

Continua a leggere

Coperture di Sicurezza per piscina Polartex® 4 Seasons

Copertura di Sicurezza per piscina Polartex® 4 SEASONS

La piscina è in assoluto il luogo più amato da grandi e piccoli perché offre momenti di divertimento e relax direttamente a casa propria. Per questo chi ha dei figli o degli animali da compagnia è sempre alla ricerca di sistemi efficaci per proteggerli dalle cadute accidentali in acqua. Le coperture di sicurezza rispondono all’esigenza di una maggiore tranquillità in piscina. Nell’articolo odierno vogliamo presentarti le ultimissime coperture di sicurezza 4 Seasons della gamma Polartex®, un prodotto novità del 2018 che ti toglierà un bel po’ di preoccupazioni. Cenni sulle normative di sicurezza Prima di illustrarti tutti i vantaggi delle …

Continua a leggere

UNI 11718 sulle coperture per piscina: di cosa tratta la nuova normativa

normativa UNI 11718 coperture piscina

Oggi continuiamo ad esaminare le ultime regolamentazioni sul mondo della piscina prendendo in esame la normativa recentemente pubblicata sulle coperture. Fino a qualche mese fa, per conoscere le caratteristiche delle coperture per piscina potevamo prendere spunto solo dalla norma francese del 2003: AFNOR NF P 90-308 ma da giugno 2018 anche in Italia è disponibile una normativa, l’UNI 11718, che fornisce una classificazione delle coperture, definendone i requisiti prestazionali ed i relativi metodi di prova per i produttori. Queste informazioni possono tornare molto utili per capire se la copertura di cui disponi, o che intendi acquistare, risponde effettivamente alle tue …

Continua a leggere

Coperture di sicurezza per piscine: qualche chiarimento [aggiornato]

Molti proprietari di piscina, preoccupati per la sicurezza dei propri figli o degli animali domestici, richiedono di avere coperture di sicurezza per piscine. Cosa significa però che una copertura per piscina è di sicurezza? C’è una normativa di riferimento? Come sono fatte queste coperture? Quanto costano? Cos’è una copertura di sicurezza? Le coperture di sicurezza per piscine sono, in generale, coperture capaci di reggere determinati pesi. La necessità di proporre le coperture di sicurezza nasce dal rischio di incidenti pericolosi che possono avvenire in piscina. In particolare i casi di annegamento, causati proprio dal telo di copertura che si chiude a …

Continua a leggere

Come smaltire i contenitori dei prodotti chimici per piscina usati o scaduti

smaltire i contenitori dei prodotti chimici

Ormai tutti sanno che il trattamento dell’acqua è una fase fondamentale della manutenzione della piscina e imparare ad eseguirla correttamente è molto importante. Molti di voi ci stanno però chiedendo: come vanno smaltiti i contenitori dei prodotti necessari al trattamento dell’acqua una volta terminati? Molti, non sapendo se possono riciclarli, li gettano come un comune rifiuto indifferenziato, altri, non sapendo se si tratti di rifiuti speciali o meno si limitano a staccare l’etichetta dalle confezioni per evitarne il riconoscimento e a trattarli come normali flaconi vuoti. Ma qual è il modo più corretto di smaltire i contenitori dei prodotti chimici …

Continua a leggere

I contenitori dei prodotti chimici per piscina

Prodotti chimici per piscina

I prodotti chimici utilizzati per l’acqua della piscina, liquidi o liquefatti, vengono generalmente contenuti in serbatoi di varia capienza realizzati in materiale plastico. La pompa dosatrice viene solitamente posizionata vicino al serbatoio, che dovrebbe essere dotato di sonda di livello per evitare che il prodotto finisca danneggiando la pompa che batterebbe a vuoto, senza che il manutentore se ne accorga. Negli ultimi anni sono purtroppo accaduti incidenti che hanno compromesso la sicurezza e la salute anche degli utenti delle piscine. Il pericolo di gran lunga maggiore è quello della miscelazione accidentale di cloro e acido (qualunque prodotto contenente cloro con …

Continua a leggere