I principi di funzionamento dei robot Dolphin Supreme

apparecchio dolphinSpostamenti e manovre

I robot Dolphin Supreme si muovono utilizzando due spazzole che sono collegate da un sistema di locomozione all’unità motore che fornisce la potenza del movimento e dello sterzo al robot. Questo sistema di trasmissione assicura manovre ottimali in ogni tipo di piscina anche intorno agli ostacoli.

Sistema di scansione

Il sistema di scansione è dotato di un software intelligente che rileva i processi e impara i vari parametri dell’area interessata, durante tutto il ciclo di pulizia, consentendo  una copertura ottimale senza stallo vicino alle mura e senza perdite di tempo di pulizia. Il software permette bruschi cambiamenti di direzione, garantendo che il robot piscina raggiunga ogni zona ed ogni angolo della piscina.

  • Modello solo per pulizia del fondovasca:
    L’apparecchio è stato progettato per pulire accuratamente il 100% dell’area del fondovasca in un ciclo di pulizia, compresi gli angoli tra fondo e pareti, difficili da raggiungere, dove si accumula lo sporco.
  • Modello che si arrampica sulle pareti:
    Progettato per garantire  una pulizia completa, accurata ed efficiente della piscina, compresi fondo, pareti e linea di galleggiamento.

sistema di spazzolamentoSistema di spazzolamento

Il pulitore è dotato di due o tre spazzole, a seconda del modello. La rotazione rapida della spazzola è fondamentale per una pulizia efficace. La terza spazzola di acluni modelli gira al doppio della velocità di movimento degli apparecchi concorrenti, garantendo una pulizia ed uno spazzolamento efficace, sfregando il pavimento della piscina, gli angoli, le pareti e la linea di galleggiamento, rimuovendo in modo efficace alghe e colonie di batteri.

I robot Dolphin Supreme utilizzano vari tipi di spazzole per consentire una pulizia ottimale in diversi tipi di piscine:

  • PVC
    Adatte a piscine in cemento non smaltate, rivestimento vinilico in PVC
  • Spazzole combinate (CB)
    Adatte a tutti i tipi di piscina sopra indicati, anche quelle in vetroresina, ceramica grezza e acciaio inox.
  • Spazzole Kanebo (WB)
    Adatte a vasche rivestite con piastrelle di ceramica liscia.

Sistema di filtrazione

L’acqua viene aspirata dalla parte inferiore del robot mediante una potente pompa e l’acqua pulita fuoriesce dallo stesso e ritorna in piscina.
Il doppio livello di filtrazione per sporco fine e grossolano, risponde a differenti esigenze, garantendo un’efficiente pulizia in base alle condizione della piscina, dell’area geografica e della stagione.

  • Sistema di fitlrazione per modelli con filtro a sacco
    Con la sua ampia superficie di tessuto, appositamente costruito, il sacchetto è altamente efficiente nel catturare una grande quantità di detriti e sporco, tra cui piccole particelle di polvere, senza intasarsi. Questo permette una pulizia efficiente ad ogni ciclo di pulizia.
  • Sistema di filtrazione per modelli con filtri a cartuccia e rete
    Quattro cartucce filtro di grandi dimensioni per intrappolare efficacemente lo sporco e la polvere. La leggera struttura rende facile l’inserimento, la rimozione e la pulizia della cartucce e delle reti.

pulitori per piscine

Vuoi ricevere in anteprima le novità sul mondo delle piscine?
Allora lascia il tuo indirizzo email qui sotto:

Vedi anche;

Manutenzione piscina fuori terra: guida al trattamento acqua

La manutenzione di una piscina fuori terra è un po’ come quella di un’auto: conviene …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *