preparare la piscina

Come preparare la piscina quando vai in vacanza

Ti stai preparando per andare in vacanza? Certamente avrai già affidato piante, giardino e animali domestici alle cure di qualcuno mentre sarai via. Splendido! Ma la tua piscina? Come eviterai che la sua acqua diventi torbida e piena d’alghe? Se vuoi tornare a casa e ritrovare la tua vasca pulita e splendente, ecco per te alcuni consigli per preparare la piscina finché sarai in vacanza! Sei pronto? Cominciamo!

Inizia controllando il livello dell’acqua

livello dell'acqua

La prima cosa da fare prima di partire per le vacanze sarà controllare il livello dell’acqua della tua vasca. Ricordati che se il livello dell’acqua è troppo basso il filtro non lavorerà a dovere, ergo non manterrà pulita la tua piscina. Dunque, per iniziare, rabbocca l’acqua in piscina in modo che ce ne sia un po’ più del solito, così da prevenire eventuali malfunzionamenti del filtro.

Imposta un timer per l’impianto di filtrazione

filtrazione piscina

Il sistema di filtrazione dovrebbe restare in funzione per un minimo di 8 ore al giorno, fino ad un massimo di 12. Così facendo, l’acqua rimarrà in movimento e priva di sporco.  Se disponi di un timer automatico, programmalo in modo che il sistema funzioni per un minimo di 8 ore al giorno.

Nel caso non avessi un timer, assicurati di chiedere a qualche vicino o parente di passare da casa tua per attivare manualmente la pompa ogni giorno.

Scopri i Quadri elettrici per impianti di filtrazione piscina

Controlla i parametri chimici della tua acqua

prepare la piscina

Se i livelli di cloro (o altro sanitificante in uso) sono troppo bassi, il rischio di trovarsi la piscina piena di alghe sarà molto alto. Aggiungi quindi una dose extra di cloro e di alghicida prima di partire. Se usi un clorinatore, prima di partire per le vacanze, assicurati che sia pieno e funzionante.

Utilizza una copertura per la tua piscina

copertura piscina

Un passo importante, a questo punto, sarà quello di coprire la piscina con una copertura. La soluzione migliore per preparare la piscina in questi casi, sarebbe utilizzare una copertura di sicurezza. In questo modo ti assicurerai un’acqua senza foglie ne detriti e, ancora più importante, farai sì che animali o persone non rischino cadute accidentali in acqua mentre non ci sei.

Assicurati che la tua piscina sia sicura

recinzione

Un uso non autorizzato della piscina provoca centinaia di incidenti all’anno. In alternativa alla copertura di sicurezza, potresti assicurare l’area attorno alla tua vasca con una recinzione o magari un allarme anti caduta in acqua. Rimuovi anche tavoli o sedie che potrebbero essere utilizzati per arrampicarsi oltre le recinzioni.

Cerchi la giusta sicurezza per la tua piscina? Leggi: “Sicurezza nelle piscine per un’estate in tranquillità

Trova un “pool sitter” per la piscina

manutenzione

Il candidato ideale per questo ruolo è qualcuno che a sua volta possiede una piscina, qualcuno insomma che sappia già come muoversi. Se non dovessi trovare nessuno con queste caratteristiche non ti resta che istruire il tuo pool sitter della piscina. Chiedigli di passare da casa una volta al giorno e preparagli una semplice checklist con le cose di cui dovrà occuparsi:

  • svuota i cestelli degli skimmer
  • pulisci la superficie con un retino
  • controlla la pressione del filtro (e fa’ un controlavaggio se necessario)
  • controlla i valori dell’acqua con gli appositi test
  • aggiungi i necessari prodotti chimici (qui magari da limitarsi solo ai più esperti)

Ricorda: un sistema elettronico per il controllo dell’acqua potrà facilitare, e non poco, il lavoro di chi si prenderà cura della tua vasca!

Infine, prepara una semi-chiusura della piscina

Procedere ad una semi chiusura della piscina è un’ottima opzione se hai intenzione di stare fuori casa per più di un mese. Come procedere? Abbassa il livello dell’acqua, svuota le varie componenti, aggiungi buone quantità di cloro e di alghicida e copri la vasca con una copertura.

Ora puoi preparare la piscina. Assicurati che prima di partire la vasca sia splendente e pulita e, a questo punto, buone vacanze!

Vuoi ricevere in anteprima le novità sul mondo delle piscine?
Allora lascia il tuo indirizzo email qui sotto:

Vedi anche;

pool worker

Riparare una piscina: assistenza e risoluzione dei danni

Con l’arrivo della primavera è giunto finalmente il momento di pensare alla tua piscina. Dopo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *