Come rimuovere le pieghe dal liner

Come Rimuovere le Pieghe dal Liner della Piscina

Installare il rivestimento della piscina, in particolare il liner, è una delle operazioni più delicate che vi trovete ad eseguire. Se la si esegue con attenzione si possono evitare spiacevoli pieghe sul vostro rivestimento, che daranno un effetto disordinato alla piscina. Non è però possibile escludere del tutto la presenza di qualche piega. Cosa fare, dunque, qualora si presentino? Come rimuovere le pieghe dal liner?

Rimuovere le pieghe non è impossibile, vi richiederà un po’ di lavoro ma se seguite le nostre istruzioni dovreste riuscire senza problemi.

 

Suggerimenti per rimuovere le pieghe dal liner della piscina

Se avete notato delle pieghe sul liner della vostra piscina, è giunto il momento di intervenire.. Più aspettate più difficile sarà riparare al danno, poichè il liner tenderà ad assumere la forma datagli dalle pieghe e sarà più difficile dispiegarlo.

1. Riempi la tua piscina

A volte le grinze possono formarsi dopo che la piscina è rimasta vuota per un certo lasso di tempo.. Se il livello dell’acqua nella vostra piscina è basso o se necessitate di sostituire l’acqua dopo che è rimasta stagnante per un po’, allora riempite la vasca con nuova acqua, lentamente, mentre cercate di distendere le pieghe man mano che l’acqua sale.

2. Camminaci sopra

Una delle soluzioni più semplici per sconfiggere queste fastidiose grinze è quella di camminarci sopra con delle calzature a suola piatta e lisca, che non rischino di danneggiare il liner. In questo modo si possono stendere le pieghe alternativamente da una parta e dall’altra. Così facendo potrete avere la meglio sulle grinze più piccole ma probabilmente ci sranno alcune pieghe più ostiche, per le quali questa soluzione non risulterà efficace.

Camminare sulle pieghe del liner

 

3. Usa uno sturalavandini

Credeteci o meno, uno sturalavandini è un ottimo strumento per eliminare le pieghe sul rivestimento della vostra piscina. Sistemate lo sturalvandino su un lato della piega e poi schiacciatelo, questo semplice movimento eliminerà le pieghe del liner una volta per tutte. Mi raccomando: usate uno sturalavandini pulito, non vorrete rischiare di sporcare il liner facendo questa manovra o, peggio, inquinare l’acqua!

4. Riscalda la piscina

I liner spesso sviluppano queste odiate pieghe nell’acqua fredda, che li fa raggrinzire: un po’ come succede alla nostra pelle. Le temperature basse irrigidiscono il liner, costringendolo a creare delle grinze per adeguarsi alla superifcie.  Prima di intraprendere azioni meccaniche potete dunque provare a scaldare l’acqua della piscina fino a circa 33°, in modo da ammorbidire il liner. A questo punto sarà più facile appiattire le pieghe con una spazzola, con i piedi o con lo sturalavandini, come indicato qui sopra.

5. Svuota la vasca

A mali estremi, estremi rimedi. A volte le condizioni del liner sono così critiche che l’unica opzione rimasta in campo è quella di svuotare completamente la piscina. Una volta che la piscina è vuota, potete usare un aspiratore a bidone, abbastanza potente, per rimuovere le pieghe dal liner, una ad una. Durante questa operazione, assicuratevi che il liner rimanga bagnato e non agite facendo forza direttamente sul liner, per non rischiare di rovinarlo.

6. Controlla la vegetazione circostante

Se la tua piscina è interrata e ci sono alberi, cespugli, arbusti con radici nelle vicinanze, c’è la possibilità che le radici di queste piante siano cresciute a tal punto da andare contro la parete della tua piscina. Un sintomo di questa situazione sono proprio le pieghe sul liner. La soluzione, evidentemente è intervenire sulla vegetazione, rimuovendo la causa del problema e solo successivamente appianare le pieghe sul liner.

Radici danneggiano liner

7. Controlla eventuali perdite

Una delle situazioni peggiori è quella in cui ci sono piccole perdite d’acqua che si infiltrano sotto al liner, forzandolo a rialzarsi in alcuni punti. A questo punto avete bisogno di individuare rapidamente le perdite e probabilmente avrete bisogno di svuotare la piscina per ripararle. Solo dopo queste riparazioni potrete riprendere il lavoro sulle pieghe del liner.

8. Soffiare sotto al liner

Se tutte le precedenti soluzioni hanno fallito, potete provare a soffiare aria sotto al liner, dopo aver svuotato la piscina. Potete farlo con un bidone d’aspirazione che, invertito, faccia anche da aspirazione. L’aria tra il liner e le strutture dovrebbe far sparire le pieghe. A questo punto rimettete il bidone in modalità aspirazione ed eliminate eventuali eccessi d’acqua. Questa soluzione è abbastanza drastica e la consigliamo solo in casi davvero disperati.

9. Contattate un professionista

Qualche volta, anche i fanatici del fai da te si devono arrendere e devono richiedere aiuto ad un professionista. Se le pieghe si ripresentano spesso ed ogni volta cercate di eliminarle svuotando la piscina, la struttura della vasca potrebbe soffrirne, senza menzionare i costi elevati dell’operazione. Se avete provato di tutto ma il problema si ripresenta frequentemente, chiamare uno specialista è la soluzione migliore.

10. Sostituite il liner

Devo dirvelo: a volte riparare il liner è semplicemente impossibile, le pieghe non sempre sono semplici da eliminare e anche facendo tutti i passi sopra descritti non riuscirete a risolvere il problema. In questi casi la soluzione più ovvia è quella di sostiturie il rivestimento della vostra piscina. Anche a livello economico può essere la soluzione più sensata. Prestate solamente attenzione ad installare il nuovo liner a regola d’arte, in modo da non ritrovarvi a combattere son le pieghe poco dopo averlo montato!

 

Acquista liner di ricambio

 

Conclusione

Aver a che fare con le pieghe del liner è solo una parte degli inconvenienti che vi troverete ad affronatare gestendo una piscina. Questi 10 consigli vi aiuteranno a rimuovere le pieghe dal liner e ricordate: le pieghe sono brutte, fastidiose sotto i piedi e più stanno lì, più sarà difficile eliminarle. Quindi agite in fretta!

 

Vuoi ricevere in anteprima le novità sul mondo delle piscine?
Allora lascia il tuo indirizzo email qui sotto:

Vedi anche;

vermi in piscina

Vermi in piscina: come liberarsene in 4 mosse

Non c’è nulla di più disgustoso di tuffarsi in piscina e trovare dei vermetti strisciare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *