Filtro a sabbia per piscine, cos’è e come funziona

I filtri a sabbia sono uno dei sistemi di filtrazione più comune per quanto riguarda le piscine e si dividono, a loro volta,  in filtri monostrato e filtri multistrato.

I filtri monostrato o a masse omogenee sono costituiti da un letto filtrante di sabbia omogenea e possono filtrare impurità nell’ordine delle decine di micron ( i filtri a cartuccia e a ditomee raggiungono dimensioni inferiori all’unità di micron, per fare una comparazione).  Solitamente, in questi filtri si aggiunge uno strato ulteriore di granaglia disomogenea, per assestare la sabbia più fine che svolge la funzione di filtrazione vera e propria. I filtri a sabbia funzionano a gravità, ovvero l’acqua li attraversa dall’alto verso il basso, entrando sul lato della struttura del filtro. Da qui l’acqua viene portata in alto da un diffusore, scende attraverso il filtro di sabbia e, in fondo viene ripresa da alcune candelette per essere rimessa in circolo. Per rigenerare le masse dallo sporco e riportarle al loro stato originario è necessario effettuare periodicamente un controlavaggio, ovvero far passare l’acqua nel verso opposto a quello usuale di funzionamento e poi, naturalmente, scaricare l’acqua sporca in fogna e non in piscina!

I filtri a masse eterogenee o multistrato, sono invece indicati per piscine pubbliche e, pur appartenendo alla stessa famiglia dei filtri a sabbia hanno caratteristiche diverse. Il letto filtrante è costituito da vari strati di granulometria decrescente verso il basso. Molto spesso lo strato superiore è costituito da antracite che ha proprietà filtranti in gran parte simili a quelle della sabbia. Grazie alla sua forma irregolare e alle dimensioni maggiori, permette all’acqua di scorrere rapidamente ma, allo stesso tempo riesce a trattenere le impurità negli interspazi granulari. questa filtrazione consente anche di trattenere una buona percentuale di residui di tipo batteriologico, per cui ben si abbina, ad esempio alla floculazione.

Gli strati successivi di questa filtrazione sono composti da materiali eterogenei. Il secondo strato contiene graniglia di quarzo di forma sferica. il terzo strato del letto filtrante è composto sempre da graniglia di quarzo ma di diversa granulometria, opportunamente trattata per trattenere particelle sfuggita agli strati precedenti .Gli ultimi strati, di granulometria maggiore (3-5 mm) hanno la funzione di non far passare particelle degli strati precedenti.

La composizione del letto di filtrazione è fondamentale per il funzionamento di questo tipo di filtri e se non viene strutturata correttamente può rendere la filtrazione inutile o dannosa.

Vuoi ricevere in anteprima le novità sul mondo delle piscine?
Allora lascia il tuo indirizzo email qui sotto:

Vedi anche;

pool worker

Riparare una piscina: assistenza e risoluzione dei danni

Con l’arrivo della primavera è giunto finalmente il momento di pensare alla tua piscina. Dopo …

4 commenti

  1. Buongiorno ho una piscina che purtroppo avendo il mio confinante che non pulisce le piante e non pota gli alberi sono costantemente costretto a pulire la piscina dalle foglie e dà aghi di pino, purtroppo questo non è bastato, e temo che il filtro generale a sabbia ,nonostante le manovre di lavaggio,prelavaggio risciacqui, standard, il manometro si trova sempre sulla bandierina rossa, temo che il filtro a Sabia si sia ormai sporcata molto da impedire la pulizia, vorrei sapere come intervenire manualmente per pulire la Sabia , il mio filtro ha delle viti circolari in torno al serbatoglio filtro, bisogna svitarle e togliere il coperchio? Vi ringrazio anticipatamente,.

    • Buongiorno Roberto,
      se le normali procedure di pulizia dei filtri non funzionano è possibile che sia necessario sostituire la sabbia. Per farlo dovrà naturalmente aprire il filtro. Non conoscendo il modello a cui fa riferimento non saprei darle indicazioni precise, le consiglio di consultare la documentazione con le istruzioni che probabilmente le è stata fornita al momento dell’acquisto.

  2. Agostino Balsano

    Buona sera io avrei un problema con il filtro a sabbia della piscina non mi sale di pressione il manometro e l’acqua rimane torbida come posso fare per avere una spiegazione per il filtro a sabbia?

    • Buonasera Agostino. Se il filtro non sale di pressione è possibile che ci sia presenza di aria all’interno del filtro oppure gli skimmer o la pompa sono intasati. Provi a controllare se il problema è dovuto a questi aspetti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *