interno sauna finlandese

Sauna finlandese: i suoi benefici

La sauna finlandese ha origini molto antiche, la tradizione identifica la Finlandia come luogo di nascita, nel 1.100, anche se è un trattamento che ha origini più antiche. Già nell’antica Grecia fu introdotta nei percorsi atletici per stimolare la circolazione sanguigna e, grazie ai popoli baltici, la sua pratica si è diffusa anche in Europa e negli Stati Uniti ed è stata perfezionata fino ad affermarsi come fonte assoluta di benessere.

accessori sauna finlandese

Gli effetti benefici:

  • Sulla PELLE: elimina tossine, residui di grasso e cellule morte attraverso la sudorazione, per una pelle luminosa ed elastica.
  • Sul CUORE: migliora la circolazione sanguigna e linfatica, accellerando il recupero muscolare.
  • Sul SISTEMA IMMUNITARIO: aiuta a prevenire infiammazioni, raffroddori ed influenze.
  • Sullo STRESS: favorisce il relax e l’equilibrio tra veglia e sonno, con un effetto benefico su tutto il sistema nervoso, diminuendo lo stress quotidiano.
Scopri i modelli di sauna finlandese

Ideale per chi:

  • Soffre di patologie respiratorie quali bronchite, sinusite e rinite cronica.
  • Ha subito traumi muscolari e osteoarticolari, grazie al suo effetto decontratturante sulla muscolatura.
  • Soffre di ansia e stress.
  • Pratica sport, poichè accellera lo smaltimento delle tossine e dell’acido lattico nei muscoli.
  • Tutti coloro che vogliono godere degli effetti salutari e benefici della sauna.

 Consigli sull’utilizzo della sauna finlandese:

sauna finlandese

Durante le prime sedute è consigliato non esagerare con la durata: massimo 10 minuti a 80°C circa con livelli di vapore contenuti (evitando quindi di versare aqua sulle pietre della stufa troppo spesso, perchè potrebbe essere fastidioso per chi non è ancora abituato).
Terminato il tempo nel box si suggerisce di alzarsi cautamente dalla panca, per evitare giramenti di testa, e fare una doccia con acqua fresca a getto calmo, per riportare il corpo ad una temperatura normale.
Bere quindi un bicchiere d’acqua o un infuso per reintegrare liquidi e sali minerali e infine riposarsi per un quarto d’ora su un lettino.
In caso di patologie o disturbi particolari è consigliabile consultare il medico prima di utilizzare una sauna finlandese, per assicurarsi che non ci siano controindicazioni. È infatti un trattamento sconsigliato a chi ha problemi di cuore o alle donne in gravidanza.

Scopri i modelli di sauna finlandese

Vuoi ricevere in anteprima le novità sul mondo delle piscine?
Allora lascia il tuo indirizzo email qui sotto:

Vedi anche;

saune da esterno in giardino

Come ricavare una piccola zona relax con le saune da esterno

Che preferiate la versione finlandese o infrarossi avere una sauna in casa può avere una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *